BOOMDABASH Feat. J-AX – il solito italiano (Official Video)

Ecco la canzone “Il solito italiano” interpretata dai Boomdabash, gruppo reggae salentino, e il celebre J Ax.

Testo “il solito italiano” Boomdabash – J Ax

Passa il tempo pensavo di andare molto lontano
Invece resterò per sempre il solito italiano
Ho una canzone in testa e i sogni chiusi in una mano
Invece resterò per sempre il solito italiano

Comu a tie nu lu su statu mai e unu cumu a mie si unu cumu a mie
Vu sinti cumu a mie
Rispetta sempre la gente diversa de tie

Ulia scappu de quai puru ca è bellu quai

Si ma quandu te nde ai ete megghiu de quai
Diversi se nasce oppure se diventa
Domila e quindici non anni trenta
Don’t call me white don’t call me black I’m singing this poor man blues playing la-la-la
Don’t call me white don’t call me black I’m singing this poor man blues playing la-la-la

Passa il tempo, pensavo di andare molto lontano
E invece resterò per sempre il solito italiano
Ho fatto un disco con il produttore americano
E invece resterò per sempre il solito italiano
Il mio Paese ha troppe tasse vacche magre con tacchi e latex
Troppe rapine al supermarket
Troppi rapper
Troppi sogni troppo poco budget

E’ l’opposto di Obama, yes we can
Non si può, no we can’t
Sbattimento e il fine settimana, yes weekend
Presto, presto prendi i soldi, scappa all’estero lesto specchio, specchio
Io prevedo una figura da scemo all’EXPO
Ecco l’italian style non quello da romanzo non ballo il tango
Eating pasta
Drink a wine
Ma non chiamarmi bianco

Don’t call me white don’t call me black
I’m singing this poor man blues playing la-la-la
Don’t call me white don’t call me black
I’m singing this poor man blues playing la-la-la
Passa il tempo, pensavo di andare molto lontano
E invece resterò per sempre il solito italiano
Bevo la birra inglese fumo come un giamaicano
E invece resterò per sempre il solito italiano

See dem ah try fi waste everything
Dem afraid of my skin
Yuh could ah wash up yuh face
Your heart will never be clean
For every fucking problem keep on point the finger at me
You think you got di solution
You steal my voice
I’m gonna bring it to the nation
I’m gonna push it to the radio

Don’t call me white don’t call me black
I’m singing this poor man blues playing la-la-la
Don’t call me white don’t call me black
I’m singing this poor man blues playing la-la-la
E invece resterò per sempre il solito italiano
E invece resterò per sempre il solito italiano