I tipici mustaccioli salentini: ecco qui la ricetta!

 

I mostaccioli, o come si dice in dialetto salentino mustazzoli, sono dei biscotti al cacao tipici della cucina salentina.

Ormai diffusi nelle cucine di tutta Italia, questi biscotti si trovano in tutte le feste patronali, nella loro versione al cioccolato nero o bianco.

I mustazzoli salentini, ben diversi da mustaccioli partenopei, ricchi di spezie e di mandorle, ricordano il vicino oriente.

Sono dei biscottini al cacao coperti da una glassa detta” naspro”, una ricetta composta da ingredienti semplici ma un procedimento piuttosto lungo.

Il risultato però ricompenserà tutti i vostri sforzi!

Mustazzoli o mustaccioli leccesi, la ricetta e la preparazione

Sulla spianatoia si impasta la farina con lo zucchero, il cacao, le uova, l’olio;

si aggiungono le bustine di lievito per dolci e si lavora per amalgamare tutti gli ingredienti.

Si uniscono quindi le mandorle tritate e si aromatizza generosamente con cannella, chiodi di garofano ridotti in polvere e buccia di limone grattuggiata.

Si ammorbidisce l’impasto con vino bianco o rhum e si modellano dei polpettoni che, leggermente appiattiti, si tagliano a rombi delle dimensioni desiderate e si dispongono sulla piastra del forno gia’ unta di olio e infarinata.

Si cuociono a calore moderato.

Quando sono cotti si passano nella glassa al cioccolato gia’ preparata prima.

Non vi fate sfuggire questa prelibatezza, ve ne innamorerete al primo gusto.

Ingredienti dei mustaccioli o mustazzoli leccesi

  • Kg. 1 di farina bianca per dolci
  • 400 gr. d izucchero,
  • 500 gr. di mandorle tostate
  • gr. 100 di olio,
  • 4 uova,
  • 4 cucchiai di cacao in polvere,
  • 2 limoni
  • 2 bustine di lievito per dolci,
  • 1 bicchierino di vino bianco o rhum,
  • chiodi di garofano, cannella,
  • latte q.b.