I Laghi di Alimini a Otranto

Laghi Alimini di Otranto, una riserva naturale del Salento

A pochi passi dalla bellissima città di Otranto si incontra la riserva naturale dei Laghi Alimini, due piccoli bacini che rappresentano uno degli ambienti naturalistici più importanti di tutto il Salento.

A pochi passi dai laghi alimini, troviamo le spiagge più belle di Otranto con i lidi balneari più divertenti di Otranto.

Video dei Laghi Alimini a Otranto

 

Foto dei laghi Alimini a Otranto

Immagine correlata

 

 

Alimini lake, Salento, Italy

Il primo di essi, di origine carsica è denominato Alimini Grande, è costituito da acqua salata ed ha una profondità che raggiunge i quattro metri.

Circondato quasi nella totalità da una fascia rocciosa, il lago presenta anche diverse sorgenti che, insieme al mare, confluiscono in esso.

Frutto di una continua azione di erosione del mare, invece l’Alimini Piccolo composto da acqua dolce.

Molto meno profondo del primo, questo lago si caratterizza per le rive basse e prevalentemente piane.

Nonostante sia alimentato dalle sorgenti presenti sul territorio, durante la stagione estiva esso tende a raggiungere un certo grado di salinità a causa del fenomeno di evaporazione dell’acqua.

Originariamente i due laghi erano collegati da un canale chiamato “lu Strittu”, rimosso per evitare che le acque dell’ Alimini piccolo potessero diventare salate.

Le coste dei Laghi Alimini sono caratterizzate da un litorale sabbioso, baie alternate a piccole rocce che degradano verso un mare limpido e azzurro.

La riserva naturale dei laghi Alimini, è un rilassante parco naturale del Salento, e vi invitiamo a visitarlo durante la Vostra vacanza.

L’intera area presenta un elevato grado di eterogeneità e biodiversità e rappresenta una delle più importanti “aree umide” del Salento, con presenza di associazioni vegetali che vanno dalle formazioni boschive alle steppe salate.

In questo particolare ambiente sono riscontrabili diversi tipi di vegetazione lagunare.

Nel lago Fontanelle (lago di acqua dolce) sono presenti dei vasti canneti che lo cingono ad anello e penetrano sempre più verso il centro.

La flora di Fontanelle, che si può dire la più importante distesa d’acqua dolce del Salento, è rappresentata da specie difficilmente riscontrabili altrove.

Le specie ittiche presenti nel lago Fontanelle sono rappresentate essenzialmente:

dalla carpa, tinca e anguilla,

mentre nel lago Alimini Grande sono presenti:

saraghi, spigole, orate, mugilidi e varie specie di Gobidi.

Tra i rettili è presente:

la Lucertola, il Ramarro, il Biacco, la Biscia d’acqua, il Colubro leopardino e Cervone.

Presenti ancora la tartaruga palustre e la Luscegnola.

Sono presenti la Rana esculegna, la Raganella e il Rospo comune.

I mammiferi sono rappresentati dal tasso, dalla volpe, dal riccio europeo e dalla donnola.

L’Avifauna, sia stazionaria che migratoria, nidificante e non, è molto ricca a causa dell’eterogeneità dell’habitat.

Le specie caratteristiche della zona palustre sono:

la Gallinella d’acqua, Fogala, Porciglione, Tuffetto, migliaia sono gli uccelli di passo primaverile ed autunnale come: Mestolone, Germano reale, Alzavola, Fischione, Codone, Moriglione, più raramente Fistione turco, Oca lombardella.

Molti anche svernanti:

Airone bianco, cenerino e rosso, Garzetta, Sgarza ciuffetto, Mignattaio, Totano.

I percorsi attrezzati sono:

  • Il percorso a Nord, lungo il lago Alimini Grande
  • Il percorso a Sud, lungo il lago Fontanelle
  • Il percorso ad eEst del lago Alimini Grande.

In vacanza nel Salento, vi consigliamo cosa visitare a Otranto, e anche i monumenti di Otranto.

Risultati immagini per lago fontanelle otranto